BACCARO: "La Cremo sa chiudersi bene, gli episodi saranno determinanti"

22.11.2020 12:30 di TS Redazione   Vedi letture
Fonte: cuoregrigiorosso
BACCARO: "La Cremo sa chiudersi bene, gli episodi saranno determinanti"

In diretta su GrigiorossOnAir su Instagram, Anna Maria Baccaro, conduttrice e giornalista che segue da vicino la Serie B, il calcio femminile e soprattutto la Salernitana, essendo lei proprio di Salerno. "La Cremo se non è all’ultima spiaggia, poco ci manca – ha commentato Anna Maria -, per questo è l’avversario che mi preoccupa più di tutti".

LA PARTITA – "In classifica è il divario è evidente, ma la Cremonese non vale l’ultimo posto – ha continuato Anna Maria, interrogata su come sarà il match di lunedì sera valido per l’ottavo turno di B – per i tanti investimenti che sono stati fatti. Ora arriva anche Braida e la svolta dev’esserci per forza, la Cremo si gioca tutto». La conduttrice sui propri profili social pubblica anche consigli per le schedine, in tanti infatti hanno chiesto un risultato esatto: "Da tifosa della Salernitana è una partita che mi spaventa un po’, comunque per i pronostici cerco di essere oggettiva sempre: consiglio Under 3.5, prevedo pochi gol, anche se è sempre difficile in questi casi, quando a confrontarsi c’è una squadra che si gioca il tutto e per tutto. La Cremo sa chiudersi bene, gli episodi saranno determinanti".

QUI SALERNO – Non è stato un precampionato semplice per la Salernitana, con una serie di critiche e proteste di un certo livello, eppure i granata si trovano lì in alto, complice anche il 3-0 a tavolino assegnato per il match non disputato con la Reggiana. "Lunedì la Salernitana ha la grande opportunità di rimanere lì in alto - ha proseguito Anna Maria, che conosce molto bene l’ambiente -. La squadra è partita molto bene, un po’ come sempre, ma non la vedevo così concreta da tempo. Abbiamo visto un solo k.o. a Ferrara prima della sosta, però era proprio una “giornata no”, per il resto ha tenuto bene il campo sempre, anche in Coppa Italia contro la Sampdoria, nonostante la sconfitta". Su Castori erano piovute critiche: "Già la piazza, che vive di calcio, non aveva un bel ricordo di Castori per i due esoneri del campionato 2008-09, in più quando a febbraio di quest’anno è venuto all’Arechi col Trapani aveva fatto un gesto alla curva eloquente, del tipo “lo sappiamo che Lotito vi compra le partite”. Quindi potete capire come i tifosi, al suo ingaggio, si siano sentiti presi in giro. Micai poi è fuori rosa da tempo…".

FORMAZIONI – La Cremonese scenderà in campo con il “nuovo” 3-5-2, con Zortea e Crescenzi sugli esterni (quest’ultimo favorito su Valeri) e Valzania-Pinato mezzali al fianco di Gustafson, in ballottaggio con Castagnetti per il ruolo di regista. Davanti l’imprevedibilità di Buonaiuto con uno fra Ciofani e Strizzolo. Per la Salernitana, chiediamo direttamente ad Anna Maria: "Castori dal suo 4-4-2 non si sposta, bisogna vedere un po’ anche come stanno coloro che sono rientrati dalle Nazionali, la Salernitana è la squadra di B che ne ha di più. Dziczek, reduce dalla Polonia Under 21, in lizza con Schiavone per affiancare Di Tacchio a centrocampo. Veseli in dubbio, ma sulla corsia mancina ci sarà quasi certamente Lopez. Davanti Turino e l’ex Djuric".