Adamonis 6,5 - Ancora una volta il portiere lituano è riuscito a tenere la porta inviolata. Come sempre, perfetto nelle parate e in più di un'occasione ha salvato il risultato: bravo su Asencio, Paloschi e su Segre. 

Aya 6 - E' un baluardo della difesa granata: attento in ogni chiusura, quasi sempre invalicabile. Nel primo tempo si è trasformato in un attaccante ed ha rischiato di mettere in rete la palla del vantaggio. 

Gyomber 7 - Il migliore, ma ormai questo non fa più notizia. Lo stiamo ripetendo dall'inizio della stagione: una pedina importante per lo scacchiere di mister Castori. Bene come calciatore, ma anche come leader. 

Veseli 5,5 - Altra partita insufficiente per il difensore albanese. Poco reattivo e soprattutto si è fatto superare facilmente, più volte, da Segre e Sernicola: deve fare sicuramente di più.

Casasola 6 - Molto bene in fase di copertura, poco incisivo in quella offensiva: nella prima parte della partita ha provato due volte il tiro in porta, ma con esito, in entrambi i casi, negativo. Cross da rivedere. 

Coulibaly 5,5 - Un pochino meglio rispetto alle altre volte. Corre tanto, ci mette impegno, ma non riesce a compiere quello step in più che lo trasformerebbe in un calciatore decisivo.

Di Tacchio 5 - E' il capitano della squadra e come abbiamo sempre detto, e scritto, è l'ultimo a mollare. Ha sbagliato un rigore, peccato. E' il primo, però, nel post-partita a metterci la faccia in conferenza. 

Kiyine 5 - Alterna momenti di spessore e qualità, a momenti di totale black-out. Tiene troppo il pallone tra i piedi anche quando non deve e sembra avere la testa fuori dal campo. 

Jaroszynski 6 - A differenza del suo dirimpettaio, ha disputato novanta minuti di grande intensità: bene sia in fase difensiva che in quella offensiva. Acquisto azzeccato. 

Tutino 5,5 - Prestazione insufficiente e forse qualcosa in più. Non riesce ad incidere: appuntamento con il gol rimandato. 

Djuric 5 - Male anche il bomber bosniaco che comunque fa a sportellate con i difensori avversari, prova a tenere il pallone per far salire i compagni. Gioca però troppo lontano dalla porta. 

Anderson 6,5 - E' entrato in campo ed ha creato lo squilibrio che gli aveva chiesto il mister. Si è procurato anche il rigore, poi sbagliato dal capitano. 

Capezzi 5,5 - Non perfetto in questa partita, ma è comunque il metronomo del centrocampo granata. Ha toccato tanti palloni e soprattutto ha ridato vivacità alla manovra. 

Durmisi 5,5 - Fa quello che può: riparte in un paio di occasione e serve una palla interessante a Cicerelli 

Gondo 6 - E' suo l'assist che manda in porta Anderson, che poi è riuscito a procurarsi il rigore. Bene. 

Cicerelli s.v. 

Sezione: News / Data: Mar 02 marzo 2021 alle 22:03
Autore: Orlando Aita / Twitter: @OrlandoAita1992
Vedi letture
Print