SALERNITANA: il gol più veloce della storia italiana, segnato da Bellotto 18 anni fa [VIDEO]

07.04.2020 15:00 di Matteo Di Palma   Vedi letture
© foto di Prospero Scolpini/TuttoSalernitana.com
SALERNITANA: il gol più veloce della storia italiana, segnato da Bellotto 18 anni fa [VIDEO]

Il 7 aprile 2002, 18 anni fa esatti, in occasione della 30^ giornata di Serie B 2001-02, la Salernitana ottenne una sconfitta fuori casa contro l'Ancona.

Allo stadio "Del Conero" i campani persero per 3-1, malgrado avessero cominciato bene, e nonostante si fossero portati in vantaggio con Bellotto dopo appena 7,88 secondi dal calcio di inizio, realizzando il gol più veloce nella storia del calcio italiano professionistico.

Tuttavia, la reazione da parte dei marchigiani non si fece attendere a lungo: al 16' ci fu il pareggio di Tiribocchi, e al 29' si registrò il ribaltamento del risultato con la rete di Max Vieri, il quale segnò di nuovo al 49' della ripresa.

La sconfitta ostacolò il sogno della promozione in massima serie da parte dei granata. Nel club anconitano, a quei tempi militavano diversi giocatori che hanno giocato anche a Salerno nel corso della loro carriera: in campo scesero Bolic, Russo e Montervino, e in panchina c'erano Gori e Peccarisi.

Di seguito, il tabellino dell'incontro appena raccontato. A seguire, il video del gol di Bolic rimasto nella storia, e proveniente dal canale Youtube "Bellotto Daniele Il gol piu veloce Italia".

ANCONA-SALERNITANA 3-1 (Serie B 2002-03)
Marcatori:
1' Bellotto, 16' Tiribocchi, 29' Vieri, 49'st Vieri

ANCONA (4-4-2): Scarpi; Bolic, Maltagliati, Bettini, Russo; Montervino (24'st Castiglione), De Patre (39'st Favo), Riccio, Albino; Tiribocchi (20'st Bono), Vieri.
A disp: Gori, Mundula, Peccarisi, Amobrosi. All: Spalletti

SALERNITANA (4-4-2): Soviero; Del Grosso (20'st Pierotti), Fusco, Cardinale, Cherubini; Camorani, Di Deo, Tedesco, Di Vicino (1'st Arcadio); Vignaroli, Bellotto (20'st Lazzaro).
A disp: Botticella, Tamburini, Zoro, Speranza. All: Zeman

Arbitro: Cesari di Genova
Ammoniti: De Patre, Riccio, Camorani