Tre attaccanti subito, poi un quarto qualora si presentasse una grande opportunità da cogliere al volo. Anche a costo di sacrificare Milan Djuric. E' questo quanto emerso dal confronto telefonico odierno intercorso tra mister Fabrizio Castori e il direttore Angelo Fabiani. Virtualmente chiuse due operazioni: dal Genoa arriverà quasi certamente Andrea Favilli, mentre Federico Bonazzoli ha sciolto le riserve e potrebbe essere in campo già tra giovedì e venerdì. Si tratta di due calciatori ancora relativamente giovani e che, in passato, sembravano destinati ad una grande carriera. Salerno è trampolino ideale per entrambi, in caso di salvezza potrebbero essere acquistati a titolo definitivo. Tra stasera e domani mattina incontro tra Fabiani e Faggiano per discutere di Caprari. L'attaccante non troverebbe spazio in maglia blucerchiata e la Salernitana lo accoglierebbe a braccia aperte, ancor di più ora che ha deciso di mollare la presa su Gennaro Tutino. Sussiste una certa distanza per quanto riguarda ingaggio e formula del trasferimento, ma sono dettagli che si proverà a limare per mettere a disposizione dello staff tecnico un elemento certamente validissimo. Ma alla fine potrebbero essere quattro i volti nuovi per il reparto offensivo. Simy è il sogno ad ora proibito, Lammers in extremis lascerà l'Atalanta ma il Genoa sembra leggermente in vantaggio, proposti ancora La Gumina e Torregrossa senza successo. Il valzer delle punte partirà dopo Ferragosto e la Salernitana ha intenzione di partecipare. Negli altri reparti arriveranno un secondo portiere, due difensori (Aya va via, altra proposta per Gagliolo su base triennale) e un centrocampista, con Viola, Grassi e Viviani che aspettano solo un segnale per partire alla volta di Salerno. Ma in questo caso la dirigenza ritiene di non avere fretta.

Sezione: News / Data: Lun 02 agosto 2021 alle 18:00
Autore: Luca Esposito / Twitter: @lucesp75
vedi letture
Print