SALERNITANA - SPEZIA: le formazioni ufficiali, ancora panchina per un calciatore granata

31.07.2020 20:12 di Orlando Aita   Vedi letture
© foto di Carlo Giacomazza/TuttoSalernitana.com
SALERNITANA - SPEZIA: le formazioni ufficiali, ancora panchina per un calciatore granata

Ore 20.12 -  E' iniziato il conto alla rovescia, manca meno di un'ora all'inizio della partita. Mister Ventura dovrà fare a meno di Lombardi e Mantovani, oltre al difensore Billong che è stato messo fuori rosa per motivi disciplinari. Torna a disposizione Cerci. Sponda Spezia, invece, il tecnico Italiano potrà contare sul rientro di Federico Ricci. Non sono stati convocati né Vitale né l'attaccante Ragusa.

Queste le scelte ufficiali dei due allenatori: 

SALERNITANA (4-2-3-1): Vannucchi; Cicerelli, Migliorini, Jaroszynski, Lopez; Akpa Akpro, Di Tacchio; Gondo, Maistro, Kiyine; Djuric. A disp. Micai, Curcio, Cerci, Capezzi, Jallow, Karo, Aya, Dziczek, Heurtaux, Giannetti. All. Gian Piero Ventura. 

SPEZIA (4-3-3): Krapikas; Vignali, Bastoni, Terzi, Ramos; Mora, M. Ricci, Maggiore; Di Gaudio, Gudjohnsen, Acampora. A disp. Scuffet, F. Ricci, Gyasi, Bartolomei, Erlic, Ferrer, Desjardins, Nzola. All. Vincenzo Italiano.

Arbitro: Valerio Marini della sezione di Roma 1;

Assistenti: Michele Grossi della sezione di Frosinone, Robert Avalos della sezione di Legano;

IV Uomo: Lorenzo Illuzzi della sezione di Molfetta.

Ore 19.43 - Il pullman è appena arrivato allo stadio. Ad aspettarli circa 300 tifosi che ha suon di cori stanno incoraggiando la squadra. A breve dovrebbero essere comunicate le formazioni delle due squadre.

Ore 19:30 - La Salernitana è partita dall'Hotel Commercio alle ore 19:15, un viaggio verso lo stadio Arechi che si spera si concluderà con la conquista dei playoff. La novità dell'ultima ora è la scelta del portiere: salvo colpi di scena giocherà Gianmarco Vannucchi, decisione presa al termine di un confronto pomeridiano tra i due portieri, lo staff tecnico e i preparatori. Micai è salito sul pullman visibilmente scuso in volto, incoraggiato dai compagni e da tutti i componenti della dirigenza. Volti tesi, il team manager Avallone in particolare è apparso carico e concentrato in vista di una sfida che potrebbe consentire alla Salernitana di giocarsi per la prima volta dopo 23 anni la promozione in serie A. Non dovrebbe giocare nemmeno Ramzi Aya, con ballottaggio tra Jaroszynski (diffidato) ed Heurtaux. Intanto le forze dell'ordine hanno ricevuto rassicurazioni dai gruppi ultras e non ci sarà alcun tipo di divieto, problema o provvedimento. Garantito il mantenimento delle distanze, quantificato intorno alle cento unità il numero di persone che ha deciso di vivere in simbiosi con la squadra questa giornata ad alta tensione. Quanto alla riapertura dell'Arechi, a detta di molti c'erano le condizioni per consentire a una minima parte del pubblico di assistere quantomeno al match di stasera, ma il Governatore VIncenzo De Luca non ha lanciato nessun segnale d'apertura. Se ne potrebbe riparlare a settembre, senza corsie preferenziali o distinzioni tra abbonati e paganti. 

Ore 19.10 - Da un po' alcuni gruppi di tifosi stanno aspettando l'arrivo della squadra all'esterno dello stadio 'Arechi'. E' presente anche la polizia, ma la situazione (al momento) sembra essere tranquilla, anche dal punto di vista del distanziamento sociale. Inoltre da quello che abbiamo potuto capire l'impianto di 'Via Salvador Allende' resterà chiuso al pubblico anche se si dovesse centrare l'obiettivo 'spareggi'. Invece dal prossimo campionato, a settembre, dovrebbe arrivare il via libera delle istituzioni. 

Ormai ci siamo, manca davvero poco all'inizio del match tra Salernitana-Spezia. Una partita importante per la stagione dei granata, soprattutto in ottica play-off.