LA PARTITA DEL PORTIERE: Belec promosso nel martedì da ex

28.10.2020 20:00 di Gaetano Ferraiuolo   Vedi letture
LA PARTITA DEL PORTIERE: Belec promosso nel martedì da ex
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com

In uno stadio che conosce benissimo e contro i suoi ex compagni di squadra, Vid Belec ha fornito un'altra prestazione molto positiva. Nella gara che lo ha visto sollecitato con maggior frequenza, il portiere granata ha ripagato ancora una volta la fiducia del tecnico Fabrizio Castori che, come noto, lo volle fortemente sin dal primo giorno di ritiro anche a costo di accantonare il nuovo arrivato Guerrieri e un titolare quasi inamovibile come Micai. Fatta eccezione per uno scivolone comico che ha suscitato l'ilarità del collega e amico Audero al termine della gara, Belec ha risposto presnete ogni volta che è stato chiamato in causa. Ordinaria amministrazione in avvio su Keita, davvero strepitoso l'intervento su Verre. Bella la conclusione di sinistro dai 20 metri, bravissimo il numero 72 in maglia biancoverde a deviare il pallone in corner volando quasi all'incrocio dei pali. Applaudito dai compagni della difesa (con cui l'intesa è crescente), l'ex Benevento si è ripetuto in rapida successione al 31' e al 32' di puro istinto, quando ha respinto un tiro da distanza ravvicinatissima con il piede sinistro. Nella ripresa altre due ottime parate, utili a conservare lo 0-0 e a tornare a casa con un passivo meno pesante. Quello di Verona, dunque, può essere definitivamente archiviato come fisiologico incidente di percorso. Da quel momento in poi la tifoseria sta ammirando un portiere di spessore, attento tra i pali e capace di rendere semplici anche le cose più complesse. Sia solo l'inizio...