La Salernitana è stata multata per il mancato rispetto del protocollo anti Covid alla ripresa dello scorso campionato. In particolare la società di Claudio Lotito e Marco Mezzaroma non avrebbe rispettato il cronoprogramma dei tamponi e del test sierologico che si sarebbero dovuti ripetere ogni quattro giorni («con riferimento al test eseguito in data 01/06/2020 a distanza di 9 e 7 giorni dal precedente, rispettivamente del 23/05/2020 e 25/05/2020») e ogni quattordici («con riferimento al test eseguito in data 09/06/2020 a distanza di 17 - 15 giorni dal precedente del 23/05/2020 e del 25/05/2020». Per il club questo ha ricevuto una sanzione di 750 euro, mentre l'amministratore unico Luciano Corradi e il medico sociale Epifanio D'Arrigo dovranno pagare un'ammenda di 565 euro. Dal comunicato ufficiale diramato dalla Figc, inotre, si apprende che il legale della Salernitana, Gian Michele Gentile ha richiesto «l'applicazione della sanzione ex art. 126 del Codice di Giustizia Sportiva».

https://www.figc.it/media/129928/229-art-126-cgs-corradi-darrigo-us-salernitana.pdf

Sezione: News / Data: Mar 19 gennaio 2021 alle 10:00 / Fonte: ottopagine
Autore: TS Redazione
Vedi letture
Print