Tutti in campo. La domenica della Salernitana si apre con l’appuntamento al centro sportivo Mary Rosy per il penultimo allenamento pre-Spal. All’umore alto che si respira in casa si unisce anche il sole che bacia la squadra di Fabrizio Castori, che si mette alle spalle il pari con la Reggiana e concentrarsi sullo scontro diretto con gli estensi, in programma domani alle ore 19. Il big match dell’Arechi non permetterà di ripetere le disattenzioni degli errori commessi nella gara d’andata, quando la Salernitana ad incappò nel primo ko in campionato. Il pensiero riporta al gol di Valoti dopo pochi minuti sugli sviluppi di un calcio d’angolo che indirizzò il match in favore dei biancazzurri e aprì una crepa nel sistema difensivo granata. Ben cinque i gol incassati sugli sviluppi di palle inattive, l’ultimo nel pari con il Pisa siglato da Mazzitelli, spingendo Castori a rivedere l’atteggiamento di squadra. Una soluzione per tenere alta la soglia d’attenzione del gruppo e dedicarsi alla cura dei dettagli, fondamentali per continuare la propria corsa in vetta alla classifica e lanciare l’ennesimo messaggio al campionato. Vincere con la Spal, in difficoltà ma pur sempre una diretta concorrente più che accreditata per la promozione, permetterebbe alla Salernitana di staccare gli estensi salendo a otto punti di vantaggio sulla squadra attualmente ottava in classifica.

Sezione: News / Data: Lun 01 marzo 2021 alle 22:30 / Fonte: La Città
Autore: Luca Esposito / Twitter: @lucesp75
Vedi letture
Print