I gol e i tre punti non sono arrivati, ma la risposta di carattere la SPAL l’ha fornita sul campo di un’avversaria tra le più temibili del campionato. Francesco Vicari si tiene stretto il pareggio dell’Arechi di Salerno e guarda già al prossimo impegno con ritrovata fiducia, pronto a giocarsi ogni partita da qui in avanti come se fosse una finale: "Ovviamente non siamo contenti al 100% perché volevamo i tre punti. Durante la settimana c’eravamo promessi di disputare una partita in cui tirare fuori il carattere, in cui non prendere gol, e penso che la risposta sul campo ci sia stata. Quando c’è una buona prestazione del reparto difensivo è merito di tutta la squadra, che lavora all’unisono con tutti i suoi effettivi. Abbiamo vinto tutti i duelli contro una squadra molto fisica e penso sia questo il punto da cui ripartire in vista della prossima partita.  Peccato per le due occasioni da gol con Paloschi e Segre in cui non siamo riusciti a concretizzare. Ero un po’ lontano dall’azione ma dopo, rivedendo in particolare il colpo di testa, devo dire che il portiere ha fatto davvero una bella parata. Ora tutte le partite saranno importanti e sappiamo che nessuna squadra è facile da battere. Quest’anno c’è molto equilibrio. Dobbiamo essere concentrati come in questa giornata e portare i tre punti a casa".

Sezione: News / Data: Mar 02 marzo 2021 alle 22:40 / Fonte: www.lospallino.com
Autore: Orlando Aita / Twitter: @OrlandoAita1992
Vedi letture
Print