Cedric Gondo man of the match della sfida col Venezia, grazie a una doppietta nei minuti di recupero che ha mandato in visibilio una tifoseria intera. Grazie a questi due gol il sogno promozione resta vivo. Sono 9 i gol siglati dall'attaccante ivoriano da quando veste la maglia della Salernitana, in 50 presenze. I primi due gol arrivano il 15 dicembre del 2019 e contro un avversario di prestigio, il Crotone poi promosso in serie A, la seconda marcatura arriva in pieno recupero a tempo quasi scaduto. Gol pesantissimo che regala la vittoria a una Salernitana che non vinceva da 4 turni. 

Cedric va in gol poi nel derby con la Juve Stabia, dopo il lockdown. Granata in inferiorità numerica per gran parte dell'incontro, deciso da una rete a meno di dieci minuti dalla fine. Fino a fine campionato ne segnerà altri tre, quello che sblocca la partita col Cittadella (vinta 4-1), più quelli inutili contro Empoli e Spezia. Nella stagione attuale segna il primo gol solo all'ultima giornata del girone d'andata, è il gol del vantaggio della sfida vinta 2-0 col Pescara. Poi le due reti al Venezia

Gol simili soprattutto per quanto riguarda le statistiche. 7 di queste 9 reti sono arrivate contro squadre in lotta per la promozione o playoff (e una in un derby). Più della metà di questi gol sono stati segnati nell'ultimo quarto d'ora di partita (cinque di cui tre nei minuti di recupero). Gli altri 4 hanno invece sbloccato la partita. In pratica tutte reti decisive, segnate quando serve, nei finali di gara o per sbloccare le partite. Pochi gol ma importanti e segnati quando serve, la dote di Cedric Gondo, 24enne attaccante ivoriano della Salernitana.

Sezione: News / Data: Mer 21 aprile 2021 alle 19:30
Autore: Lorenzo Portanova
Vedi letture
Print