FABIANI: "Settore giovanile, non guardiamo le classifiche ma la crescita dei ragazzi"

27.05.2020 16:00 di Gaetano Ferraiuolo   Vedi letture
© foto di CeC-comunication
FABIANI: "Settore giovanile, non guardiamo le classifiche ma la crescita dei ragazzi"

Ricostruire da zero un vivaio non è mai facile, vorrei ricordare a tutti che la Salernitana ha ricominciato da zero dopo un fallimento e abbiamo dovuto fare un lavoro a 360° che riguardava anche le strutture. Se vogliamo limitarci a guardare le classifiche possiamo fare qualunque ragionamento, ma bisogna anche capire quali siano le strategie e gli obiettivi della proprietà .Ci sono due strade: investire milioni e andare sulla meritocrazia o fare un lavoro più profondo in nome del concetto di “quantità".  Ecco, la nostra linea è la seconda: lavorare con ragazzi della zona e dargli del tempo per vedere se tra loro c’è qualcuno che può fare il salto di qualità. Diciamo che è una linea che finora ha pagato. Cambiamenti nei quadri tecnici? Eventualmente è anche un fatto normale e fisiologico". Così Angelo Fabiani ai microfoni di OttoChannel in una intervista utile a fare il punto della situazione anche sul settore giovanile. Confermata, a tal proposito, la volontà di aggregare alla prima squadra almeno tre giovani che possano tornare utili in caso di necessità. Si parla di Galeotafiore e Vignes come sicuri, toccherà a Ventura sciogliere le riserve dopo un confronto con mister Rizzolo.