È già vigilia in casa Salernitana. I granata sono pronti a riprendere la marcia verso il sogno, prima tappa di questo giro d’Italia, sarà il Mapei Stadium. Domani sera infatti, nell’impianto di Reggio Emilia, la truppa di Castori sfiderà la Reggiana alle ore 19.00 nell’anticipo della venticinquesima giornata del campionato di Serie B. L’importanza del match emiliano è stata ampiamente ribadita su più fronti in tutta la settimana, una vittoria significherebbe fiducia sconsiderata verso il proseguo del campionato e il ritrovamento di certezze smarrite qualche settimana fa. La lunga lista di risultati utili consecutivi continua ad allungarsi e il match di Reggio Emilia può essere uno spartiacque importante. Al cospetto dei granata, una Reggiana ritrovata dopo il mercato invernale e reduce dallo scalpo esterno al Cittadella dei miracoli che come la Salernitana lotta per un posto di vertice in questo campionato. Incerottata, vista l’assenza di Ardemagni, ma pronta a combattere per ottenere il terzo successo in fila. Gli emiliani si affidano alla forza e all’estro di Igor Radrezza. Al secondo anno in maglia Reggiana, nella prima parte di stagione ha trascinato la carretta, mantenendo in vita i sogni salvezza della truppa di Massimiliano Alvini. Non segna da un po’, ancora a secco nel 2021, vista l’assenza di Ardemagni sarà sicuramente in posizione avanzata, pronto a far male alla difesa granata.

Sezione: News / Data: Gio 25 febbraio 2021 alle 22:30
Autore: Francesco Marra Cutrupi / Twitter: @Fmarracutrupi_
Vedi letture
Print