Neanche il tempo di esultare per il successo di Ascoli che la Salernitana è già a lavoro per prepararare la gara contro la Reggiana. Seconda trasferta consecutiva contro gli emiliani che all'andata dovettero alzare bandiera bianca di fronte all'epidemia Covid esplosa in rosa. Giocare o rinviare, questo il tira e molla proseguito di fronte al Giudice sportivo e conclusosi con la vittoria a tavolino per i granata. A distanza di un girone da quel pomeriggio surreale vissuto all'Arechi ecco gli uomini di Castori si ritrovano di fronte una squadra in salute, ringalluzzita da due successi consecutivi, l'ultimo dei quali sul difficile campo del Cittadella. Ora sarà finalmente il campo a parlare, contro un avversario dal dente avvelenato che venderà cara la pelle. 

Sezione: News / Data: Mar 23 febbraio 2021 alle 21:00
Autore: Valerio Vicinanza
Vedi letture
Print