La Salernitana ha chiuso il campionato con la seconda miglior difesa, su cui pesano comunque gli 11 gol subiti solo da Empoli e Monza. Il grande campionato dei granata nasce dalle straordinarie performance dei difensori e da una fase difensiva che ha coinvolto tutti i calciatori, a cominciare dagli attaccanti. La squadra di Castori, soprattutto nel girone di ritorno, subiva anche poche occasioni da rete e pochi tiri. Come dichiarato dall'allenatore del Brescia Clotet, dopo la sfida persa all'Arechi, era davvero difficile far male a questa Salernitana. Non è un caso poi che i granata siano la squadra, tra A e B, che abbia avuto meno rigori a sfavore, solo due (contro il Lecce per un'ingenuità di Lopez e contro il Pisa sul 4-0) come Cremonese e Frosinone. Tre rigori a sfavore per Monza, Pordenone e Parma. Difficoltà per gli avversari di penetrare in area granata quindi, grazie al lavoro collettivo della squadra, e bravura dei difensori quando gli avversari si avvicinavano alla porta difesa da Belec. 

Sezione: News / Data: Ven 11 giugno 2021 alle 16:00
Autore: Lorenzo Portanova
Vedi letture
Print