L'assenza di Mamadou Coulibaly e la possibilità di avere a disposizione forze fresche sugli esterni come Kiyine e Cicerelli permetteranno alla Salernitana di passare nuovamente al 3-5-2, modulo con cui statisticamente sono stati ottenuti più punti in questa stagione. Anche perchè Veseli non sta benissimo e i granata difficilmente rinunceranno a Casasola e Jaroszynski che stanno dando un buon contributo anche da terzini e non solo da esterni di centrocampo. E così il dubbio principale riguarda il reparto offensivo che, tuttavia, dovrebbe ripartire ancora dal tandem Gondo-Tutino. Il primo sta attraversando un grande momento e certamente risulta intoccabile, il secondo ha fame di gol, è uscito oggi abbastanza dispiaciuto e spera di poter determinare come accaduto a Pordenone. Con il 4-4-2 maglia da titolare per Kupisz, se dovesse essere ancora 3-5-2 si potrebbe sfruttare l'entusiasmo di Andrè Anderson che, ieri, ha siglato il suo quarto gol stagionale dopo la doppietta col Venezia e la rete con l'Ascoli. Ancora indietro nelle gerarchie praticamente tutti gli innesti di gennaio.

Sezione: News / Data: Sab 08 maggio 2021 alle 20:00
Autore: Luca Esposito / Twitter: @lucesp75
Vedi letture
Print