Dopo la vittoria conquistata, qualche giorno fa, in casa, con il Pescara, la Salernitana ha già puntato dritto alla prossima sfida, ovvero quella di lunedì sera con la Reggina. Una Reggina che ha vinto le ultime due partite del campionato e che vuole risalire la classifica. Alla prima giornata, lo scorso settembre, la squadra calabrese riuscì a strappare un punto importante agli uomini di mister Castori.

Al contrario quelli del cavalluccio marino hanno avuto, almeno fino al ventisette di dicembre, un cammino straordinario, quasi inaspettato, sotto tutti i punti di vista. Infatti la società campana è riuscita a mettere a segno dieci vittorie, quattro pareggi, mentre ha subito soltanto quattro sconfitte. Un ruolino di marcia impressionante che ha spinto i granata al secondo posto, insieme al Monza, e alle spalle della corazzata Empoli. Però attenzione, non dobbiamo cullarci sugli allori. La stagione è ancora lunga e piena di insidie: bisognerà continuare su questa strada, anzi migliorare e cercare di dare il massimo fino alla fine. Non lasciamo intimorire, abbiamo tutte le carte in regola per fare bene e stupire. Proviamoci e alla fine tireremo le somme.

Sezione: News / Data: Mar 26 gennaio 2021 alle 17:00
Autore: Orlando Aita / Twitter: @OrlandoAita1992
Vedi letture
Print