Salernitana come back. Sabato pomeriggio, allo stadio Arechi, la squadra granata è riuscita a battere un Pescara in netta difficoltà e ha portato a casa una vittoria importante. Una vittoria, la prima di quest'anno, che arriva dopo un periodo buio dal punto di vista dei risultati. Per fortuna, però, quel momento negativo, almeno per ora, sembra essere stato buttato alle spalle. E i tre punti conquistato hanno spinto quelli del cavalluccio marino di nuovo su in classifica, al secondo posto. 

Il girone d'andata si è appena concluso e tutto sommato è stato quasi perfetto, a parte qualche uscita a vuoto. Ma nella vita, come nel calcio, si può sempre sbagliare. L'importante è non (ri)commettere sempre gli stessi errori. Il campionato è lungo e maggio è ancora lontano. Gli uomini di mister Castori possono trasformare quest'annata in qualcosa di veramente indimenticabile. Non sarà facile, questo è ovvio. Ma i campani hanno dimostrato di avere tutte le carte in regola e le qualità per stupire e fare bene contro qualsiasi avversario. Testa bassa e pedalare, alla fine di tutto tireremo le somme, positive o negative che siano. 

Sezione: News / Data: Lun 25 gennaio 2021 alle 19:00
Autore: Orlando Aita / Twitter: @OrlandoAita1992
Vedi letture
Print