TIFOSI: il distacco del pubblico, un dato da categoria inferiore

24.02.2020 19:00 di Gaetano Ferraiuolo   Vedi letture
© foto di Carlo Giacomazza/TuttoSalernitana.com
TIFOSI: il distacco del pubblico, un dato da categoria inferiore

Non sono bastate iniziative di beneficenza e operazioni simpatia importanti per riportare il grande pubblico allo stadio. Gli ampi spazi vuoti nel settore distinti, in tribuna azzurra e nell'anello superiore della curva rappresentano il dato più triste della giornata di ieri. La tifoseria di Salerno ormai vive di ricordi, il reale potenziale non va oltre le settemila unità e non c'è altro da aggiungere. Tra scuse assurde e un rapporto ormai logoro con la società, in tantissimi preferiscono i social ai gradoni quasi aspettando una sconfitta della Salernitana. Gli ultras hanno spinto i calciatori specialmente nei momenti di difficoltà, per la quinta gara consecutiva il gol decisivo è arrivato sotto la Sud e non può essere affatto una coincidenza. Questo gruppo e questo allenatore, tuttavia, meriterebbero uno stadio pieno. Ma ormai Salerno è una piazza come tutte le altre, che dovrebbe farsi un bagno d'umiltà prima di intonare "meritiamo di più".