SALERNITANA: accanto all’Associazione Bambino Gesù del Cairo Onlus

29.07.2020 18:55 di Orlando Aita   Vedi letture
Fonte: www.ussalernitana1919.it
© foto di Carlo Giacomazza/TuttoSalernitana.com
SALERNITANA: accanto all’Associazione Bambino Gesù del Cairo Onlus

A conferma della grande attenzione nei confronti dei soggetti meno fortunati, e in particolar modo nei confronti dei minori in difficoltà, l’U.S. Salernitana 1919 lancia un’iniziativa a sostegno dell’Associazione Bambino Gesù del Cairo Onlus (http://bambinogesu-eg.com) per la realizzazione dell’Orfanotrofio Oasi della Pietà, preso Il Cairo (Egitto), progetto promosso da Sua Santità Papa Francesco in occasione del recente viaggio negli Emirati Arabi.

L’Orfanotrofio Oasi della Pietà, a cui Sua Santità Papa Francesco ha voluto donare nel 2019 una copia autentica della Statua della Pietà di Michelangelo, da cui il nome dato all’Orfanotrofio, accoglierà bambini e minori che versano in condizioni disagiate e rivolgerà la sua attenzione al percorso di crescita e formazione degli stessi, in modo da assicurare ad ognuno di loro serenità, benessere e il rispetto dei propri diritti.

In occasione della partita Salernitana – Spezia, la squadra di mister Ventura scenderà in campo con una speciale maglia che avrà il logo dell’Associazione Bambino Gesù del Cairo. Le maglie, autografate dai calciatori, saranno messe all’asta attraverso il sito www.charitystars.com e il ricavato sosterrà la realizzazione dell’Orfanotrofio.

“Sono sempre stato convinto che il calcio sia un’importante cassa di risonanza per i temi legati alla beneficenza e alla solidarietà” ha aggiunto il Presidente Marco Mezzaroma. “La Salernitana è da sempre particolarmente sensibile a questo tipo di iniziative e abbiamo aderito fin da subito con grande entusiasmo per poter contribuire ad un’iniziativa lodevole che si schiera dalla parte dei più fragili, i bambini”.

“Conosco personalmente le meravigliose persone che hanno dedicato impegno e passione a questa bellissima causa. Ritengo doveroso da parte di tutti cercare di sostenerli e di incoraggiarli in qualsiasi modo ognuno ritenga di poterlo fare”.