MERCATO: bisogna sfoltire la rosa. Tante partenze, il punto della situazione

10.08.2020 18:00 di Gaetano Ferraiuolo   Vedi letture
© foto di Carlo Giacomazza/TuttoSalernitana.com
MERCATO: bisogna sfoltire la rosa. Tante partenze, il punto della situazione

Destino segnato per tanti calciatori della Salernitana. Tra fine prestito, scadenze di contratto e volontà della Lazio ecco che si rischia l'ennesima rivoluzione che, di fatto, invaliderebbe una stagione intera basata su concetti come "programmazione", "semina" e "ricostruzione". Di Alessio Cerci abbiamo raccontato ieri: la sua avventura è finita nel totale anonimato e con 500mila euro lordi spesi dalla società per non avere alcun rendimento. Andranno via a ruota anche il portiere Russo e il difensore Heurtaux, mentre Jaroszynski e Capezzi tornano in Liguria. Rispettivamente al Genoa e alla Sampdoria che, comunque, li gireranno nuovamente in prestito in serie B. Alla Lazio sono rientrati Karo, Dziczek, Gondo, Kiyine, Lombardi, Cicerelli e Maistro: gli ultimi due hanno buone chance di permanenza, per tutti gli altri bisognerà attendere il parere di mister Inzaghi. Cosa che, ovviamente, indispettisce la tifoseria. Non dovrebbero essere riconfermati nemmeno Migliorini, Billong (si rischia una controversia legale) e Vannucchi, pronto a restare solo in caso di titolarità. Jallow ha estimatori all'estero, su Giannetti decisivo sarà il parere del nuovo allenatore. Di tutti coloro che rientreranno dal prestito quasi nessuno ha possibilità di proseguire la sua avventura all'ombra dell'Arechi sebbene Marco Firenze abbia lanciato più di un segnale alla dirigenza e alla proprietà. L'eventuale firma di mister Dionisi gli consentirebbe di coronare il suo sogno.