Salernitana svantaggiata dallo stop del campionato ma ci sono anche note positive, come per esempio il recupero degli infortunati. Uno di questi è Cristiano Lombardi, il motorino della fascia destra che non vede il campo da inizio campionato (solo pochi minuti) e non gioca una partita intera da quasi un anno. Si è fatto male nella partita di Verona contro il Chievo la scorsa stagione, poi ha avuto una ricaduta contro il Crotone alla ripresa delle ostilità dopo il lockdown, quindi all'inizio di questo campionato a Vicenza e poi in allenamento a gennaio quando sembrava potesse rientrare in squadra. 4 infortuni in un anno per un ragazzo sfortunatissimo ma dalle grandi doti umane e tecniche. Ora sembra aver visto la luce in fondo al tunnel e lo slittamento delle ultime 4 giornate di campionato potrebbe avvantaggiarlo. 

Il calciatore sta bene e le sensazioni (a differenza delle altre volte) sono più che positive. La condizione ovviamente sarà precaria non giocando da quasi un anno, sappiamo però il valore di Lombardi, il quale potrebbe fare la differenza anche giocando solo un minuto, gli basta un'accelerazione delle sue per spaccare una partita. Vorrebbe tanto dare una mano alla squadra per il rush finale ma la salute viene prima di tutto e Lombardi deve scendere in campo solo se c'è la sicurezza al 100%. Se il suo impiego non fosse davvero indispensabile sarebbe forse il caso di non rischiare nulla e preservarlo per la prossima stagione, quando avrà fatto tutta una preparazione e un ritiro per bene, così da trovarcelo pronto per il prossimo campionato, sempre con la Salernitana sperando in un'altra categoria.

Sezione: News / Data: Mer 21 aprile 2021 alle 12:00
Autore: Lorenzo Portanova
Vedi letture
Print