Adamonis 6,5 - Seconda partita da titolare per il portiere lituano, seconda partita senza subire gol. Un'altra prestazione da sufficienza piena (e qualcosa in più): quasi perfetto nelle parate. 

Aya 6 - Stasera è apparso poco concentrato, soprattutto in fase di impostazione: non possiamo dimenticare un passaggio orizzontale che ha permesso alla squadra di casa di ripartire. Tutto sommato, però, il suo compito l'ha svolto senza particolari problemi. 

Gyomber 6,5 - Ancora una volta il migliore in campo. Il difensore slovacco è il leader della retroguardia: attento e preciso negli interventi. Gli attaccanti avversari faticano a superarlo, bene. 

Veseli 5,5 - Ha disputato una partita a due facce: male nel primo tempo in fase di copertura. Meglio nella seconda parte, ma la sua prestazione, nel complesso, è da rivedere. Bocciato con riserva. 

Casasola 6 - Un passo indietro rispetto ad Ascoli, ma comunque è un punto di riferimento per questa Salernitana. Instancabile, copre quando deve, attacca quando può: stasera tanti cross, ma poca precisione. 

Jaroszynski 6 - Non ha rivali sulla corsia di sinistra, nessuno riesce a tenerlo. Per poco non è riuscito a mettere in porta il pallone che avrebbe regalato il vantaggio ai granata. 

Capezzi 6 - Sta disputando un campionato straordinario. Tanta qualità e quantità in mezzo al campo. Sta crescendo, sotto tutti i punti di vista: può essere una pedina importante per il proseguo della stagione. 

Di Tacchio 5,5 - Solita prestazione da capitano: lotta contro tutti, ma si fa ammonire ingenuamente. Per non rischiare l'espulsione viene sostituito durante l'intervallo. 

Coulibaly 5,5 - E' giovane e ci vuole tempo, ha tante qualità e le sta tirando fuori partita dopo partita. Pecca un po' di continuità, ma ha davanti un futuro roseo, magari in maglia granata. 

Tutino 6 - Attaccante tuttocampista: si trasforma in difensore in paio di occasioni e recupera tanti palloni. Spreca qualcosa, peccato per il fallo fischiato a Djuric sennò avrebbe segnato un'altra rete pesante, forse decisiva. 

Gondo 5 - C'è poco da segnalare: generoso, pressa i suoi avversari, ma non è preciso nel momento più importante, quando deve tirare in porta.

Schiavone 5,5 - Entra in campo per sostituire il capitano. Quasi tutti i palloni passano per i suoi piedi, poteva fare di più. 

Kiyine 6 - Meglio delle altre volte, ha sfiorato la rete in due occasioni. Inoltre ha creato lo squilibrio tattico chiesto dal mister.

Djuric 6 - La sua fisicità nell'area è mancata, infatti quando è entrato i difensori sono andati in difficoltà. E' un calciatore fondamentale per lo scacchiere granata, ma ha bisogno di tirare il fiato. 

Cicerelli s.v. 

Kupisz s.v. 

Sezione: News / Data: Ven 26 febbraio 2021 alle 22:39
Autore: Orlando Aita / Twitter: @OrlandoAita1992
Vedi letture
Print