MOVIOLA: corretto il comportamento dell'arbitro sul giallo a Ba. Manca rosso a Bruccini

30.11.2020 12:00 di Gaetano Ferraiuolo   Vedi letture
MOVIOLA: corretto il comportamento dell'arbitro sul giallo a Ba. Manca rosso a Bruccini
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com

Direzione di gara piuttosto positiva quella del signor Dionisi. Il fischietto abruzzese, un autentico amuleto per i colori granata, non ha commesso alcun tipo di errore incisivo pur essendo stato contestato dalla dirigenza del Cosenza per i 4 minuti di recupero concessi nella ripresa che, effettivamente, hanno sorpreso un po' tutti in virtù delle tante perdite di tempo. Partiamo da un episodio clamoroso, che denota anche una certa ingenuità da parte dei padroni di casa. Al momento delle tre sostituzioni, il centrocampista Ba è entrato in campo mentre Bruccini era ancora sul terreno di gioco: il cambio non era stato autorizzato, il Cosenza per un minuto ha giocato in 12 e Ba è stato ammonito come da regolamento. Il rosso deriva da una reiterata trattenuta ai danni di Tutino, lanciato a rete in situazione di quattro contro due. Una notte da incubo, insomma. A voler essere pignoli manca un'espulsione a Bruccini che, già ammonito, colpiva allo stomaco Di Tacchio con una scarpata. Gesto evidentemente involontario, non è un errore da cerchiare in rosso. Forse esagerate le ammonizioni a Dziczek e Bogdan, ma Dionisi ha avuto comunque il merito di non farsi mai sfuggire di mano una gara maschia, con tanti interventi al limite e che ha arbitrato con autorevolezza meritando un 6,5.