SALERNITANA - Billong, gravi inadempienze: il club vuole la rescissione del contratto

15.08.2020 11:00 di TS Redazione   Vedi letture
Fonte: La Città
© foto di Carlo Giacomazza/TuttoSalernitana.com
SALERNITANA - Billong, gravi inadempienze: il club vuole la rescissione del contratto

Il rapporto tra la Salernitana e il difensore francese Jean Claude Billong è finito a carte bollate. La dirigenza granata vuole rescindere “per giusta causa” il contratto con l’ex Benevento reo di aver abbandonato senza autorizzazione il ritiro in una struttura alberghiera di Battipaglia. Una fuga notturna già pagata con l’allontanamento dalla prima squadra. Il legale della Salernitana, Gianmichele Gentile, ha proceduto a portare avanti la causa al Collegio Arbitrale della Figc. Il club granata chiede la risoluzione del legame con Billong per un comportamento considerato “gravemente inadempiente” verso la società. Il calciatore ovviamente si opporrà al club. Al momento dell’udienza, che dovrebbe tenersi a stretto giro, ci sarà un arbitro che esporrà le richieste avanzate dalla Salernitana e uno in difesa di Billong. A decidere sarà un terzo arbitro, individuato dalla Federazione, con possibilità di avere un verdetto già entro la fine di agosto. In caso di sentenza che non dovesse soddisfare in pieno la richiesta della Salernitana, si valuterà il da farsi, senza però lasciare margini ad un possibile reintegro in rosa di Billong. «È venuto meno il rapporto di fiducia», il laconico commento dell’avvocato granata Gentile, con il difensore francese che rischierebbe di continuare la sua avventura da separato in casa in virtù del contratto fino al 2023 firmato la scorsa estate.