Turno di campionato assolutamente determinante per quanto riguarda la lotta promozione. Ad inaugurare un turno interessantissimo ci sarà la sfida tra Reggiana e Salernitana, con i granata campani che vorranno dimostrare al ds Tosi e a tutti i tifosi avversari che non hanno bisogno di alcun 3-0 a tavolino per manifestare l'indiscutibile superiorità tecnica. Vincere nell'anticipo permetterebbe di mettere pressione alle dirette concorrenti, ormai consapevoli che la grande Salernitana targata Castori è una autorevole e seria candidata quantomeno per i playoff. Alle 21, tra l'altro, si giocherà Empoli-Venezia: la prima contro la terza, due squadre che gestirebbero il match in modo diverso se Djuric e compagni espugnassero Reggio. Con Monza-Cittadella in programma nelle prossime ore e il big match con la Spal di martedì è chiaro che l'adrenalina aumenta e che, finalmente, si entra nel vivo della stagione. Ora il cavalluccio marino ha la possibilità concreta di alimentare il sogno promozione diretta. E, sperando in un arbitraggio equo e che non si faccia condizionare dalle incomprensibili polemiche di questi giorni, ci sono tutte le carte in regola per vincere ancora. 

Sezione: News / Data: Ven 26 febbraio 2021 alle 12:00
Autore: Gaetano Ferraiuolo
Vedi letture
Print