CITTADELLA - Venturato: "Salernitana, squadra forte e ambiziosa. Servirà responsabilità e consapevolezza "

12.07.2020 12:47 di Orlando Aita   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
CITTADELLA - Venturato: "Salernitana, squadra forte e ambiziosa. Servirà responsabilità e consapevolezza "

Due sconfitte nelle ultime due giornate e zero punti portati a casa. Domani il Cittadella proverà a ripartire e lo farà sfidando la Salernitana.

Roberto Venturato ha presentato così la partita dell'Arechi: "Sicuramente il Crotone è una squadra molto forte, ma noi abbiamo commesso delle ingenuità che a questi livelli ti costano caro. Non siamo stati bravi a interpretare la partita come l'avevamo preparata. Riconosciamo i meriti del nostro avversario e pensiamo oltre, alla prossima gara. In questi anni abbiamo sbagliato poche partite. Il passo falso di qualche giorno fa deve aiutarci a crescere. Sapevamo che questo campionato post-covid sarebbe stato diverso. Avere una rosa ampia è molto determinante in questo periodo. Dobbiamo essere bravi a riprenderci  sia fisicamente che mentalmente. Io ho fiducia in questo gruppo, nei calciatori. Hanno dimostrato più volte di essere uomini con dei valori. De Marchi ha avuto una stagione travagliata, adesso però sta bene. Perticone, invece, abbiamo deciso di non rischiarlo. Sarà a disposizione per la partita con il Chievo. Per quanto riguarda Ghiringhelli dobbiamo valutarlo giorno per giorno. Non ho visto Salernitana-Ascoli, la guarderò oggi. Ho avuto altro a cui pensare. Loro hanno comunque una squadra forte allenata da un grande tecnico. Sono ambiziosi e hanno alle spalle una piazza importante. La partita di domani, rispetto a quella dell'andata, sarà diversa. Soprattutto da un punto di vista psicologico. Servirà più responsabilità e consapevolezza. Dobbiamo fare una prestazione perfetta. In casa hanno dimostrato di essere davvero forti. Jallow è un calciatore bravo, l'ho allenato quando era un ragazzo. Fece un'ottima stagione in C e si è confermato anche in cadetteria. Ha grandi potenzialità e sta a lui andarsi a prendere le occasioni che il calcio gli offre. La sua assenza peserà? Questo non lo so, ma con la sua velocità ci avrebbe dato del filo da torcere. Comunque, a parte tutto, hanno una rosa ampia e competitiva".