Finalmente, verrebbe da dire. E non soltanto per la valenza del goal, ma perché le qualità di questo Cicerelli non possono essere tralasciate come dettaglio trascurabile. I granata vincono e battono un Frosinone in caduta libera, merito soprattutto del goal decisivo del centrocampista classe 1994. Decisivo verrebbe da dire, il suo ingresso ha cambiato volto ad una Salernitana apparsa spenta nei primi 45 minuti. Vincere contro il Frosinone, significa per i granata, credere ancora nel sogno promozione diretta, ma darsi anche un’ulteriore slancio in ottica playoff per ottenere la migliore posizione possibile in vista della post season. Nelle ultime gare, pochissime le presenze e i minuti per Cicerelli, sempre qualche scampolo di partita. L’ultima titolarità nel match vinto contro il Pescara, dove segnò anche il goal del definitivo 2-0. In campionato sono 2 le reti, entrambe decisive e arrivate in un momento difficile per i granata. C’era bisogno di certezze, la Salernitana potrebbe averne trovata un’ulteriore per questo fine stagione ricchissimo d’impegni. L’imperativo è uno: credere nel sogno, che diventa passo dopo passo sempre più reAlizzAbile, con un Cicerelli in più.

Sezione: News / Data: Mer 07 aprile 2021 alle 21:30
Autore: Francesco Marra Cutrupi / Twitter: @Fmarracutrupi_
Vedi letture
Print