MEZZAROMA: "Il calcio non può ricorrere alla cassa integrazione"

09.04.2020 13:30 di TS Redazione   Vedi letture
© foto di CeC-comunication
MEZZAROMA: "Il calcio non può ricorrere alla cassa integrazione"

Marco Mezzaroma, co-patron della Salernitana, è tornato a parlare della ripresa dei campionati e delle problematiche relative al taglio degli stipendi. Di seguito alcune sue dichiarazioni rilasciate ai colleghi del Corriere dello Sport: “Auspico che si possa riprendere l’attività il prima possibile, ovviamente in condizioni di assoluta sicurezza. Questo limiterebbe l’impatto economico negativo, darebbe una regolarità ai campionati ed anche risposte ai problemi sollevati da qualche presidente. All’unanimità ci ci siamo dati una line di indirizzo da seguire con i tesserati, fermo restando le trattative dei singoli club con i propri calciatori: finchè non si gioca, viene meno la controprestazione e dunque anche la necessità del pagamento degli emolumenti per il periodo corrispondente. Il calcio non può ricorrere alla cassa integrazione, questo va detto, e tutti noi presidenti abbiamo ben chiari i problemi economici e finaziari che investiranno il nostro mondo.”