Approdata in Serie A, per la Salernitana resta un imprescindibile nodo da risolvere, quello legato alla proprietà del club. L’assetto societario attuale, infatti, vede la cooproprietà di Claudio Lotito e Marco Mezzaroma, con il primo che è già patron della Lazio e che dovrà quindi scegliere soltanto uno dei due club (quello biancoceleste, naturalmente). E così lo stesso imprenditore laziale è in attesa di offerte per definire la cessione dei granata a nuovi investitori. Secondo quanto riportato dal noto giornalista Paolo Bargiggia, si sarebbe fatto avanti un fondo australiano con un’offerta da 30 milioni. La cifra è ben lontana dagli 80 milioni inizialmente richiesti per la cessione del club, ma ora che il tempo stringe e dopo aver già rifiutato una prima offerta, Lotito ci starebbe pensando su. Mancano infatti soltanto 14 giorni alla data ultima per l’iscrizione del club alla prossima Serie A. Anche ieri il patron avrebbe incontrato a Roma per la terza volta i rappresentati del fondo australiano che, come già specificato, stavolta avrebbero valutato l’intero pacchetto azionario 30 milioni di euro. Il presidente di Lazio e Salernitana si sarebbe preso pertanto 48 ore per decidere e per dare una risposta definitiva. 

Sezione: News / Data: Ven 11 giugno 2021 alle 13:30
Autore: TS Redazione
Vedi letture
Print