SALERNITANA - A Trapani cinismo perfetto: primo posto a -1

Una vittoria importante per il campionato e per la classifica. Mercoledì a Salerno arriva il Chievo.
23.09.2019 14:00 di Orlando Aita   Vedi letture
© foto di Carlo Giacomazza/tuttosalernitana.com
SALERNITANA - A Trapani cinismo perfetto: primo posto a -1

Un rigore per i padrini di casa abbastanza dubbio. Una partita giocata male, a tratti malissimo. Una vittoria importante per come è arrivata. Tre punti guadagnati su un campo ostico e primo posto a un solo punto. La trasferta di Trapani per la Salernitana si è conclusa con il punteggio di 1-0. L’unico gol del match lo ha realizzato Kiyine, trasformando un calcio di rigore abbastanza dubbio. E se dal punto di vista estetico i granata non hanno offerto la migliore prestazione della stagione, il cinismo dimostrato dagli uomini di Ventura è stato straordinario. Vincere anche quando si soffre, quando si è dominati dalla squadra avversaria, in un campionato duro come quello di Serie B, è fondamentale. Perché poi, con il tempo, il bel gioco arriverà e la condizione fisica migliorerà.

Forse, tutto l’ambiente si aspettava novanta minuti diversi. Una partita in cui si sarebbero visti effettivi passa avanti rispetto alla scialba prestazione nel derby con il Benevento. Ma così non è stato. Tanti errori, poche idee di gioco e rare azioni d’attacco organizzate. Bene il portiere Micai che in più di un’occasione, con diverse parate, ha tenuto la porta inviolata, salvando il risultato. Cerci, invece, entrato a partita in corso, ha come sempre fatto cose discretamente buone. La sua condizione fisico-psicologica deve migliorare, ma è una freccia in più per l’arco di Giampiero Ventura. Tra l’altro, al ‘Provinciale’, si è sentita la mancanza di un’attaccante come Jallow, fuori per infortunio, che di solito riesce a fare allungare le difese avversarie grazie alla sua velocità e ai suoi strappi. A parte tutto comunque vincere ieri è stato importante per la classifica e per il campionato. Tra meno di due giorni si torna in campo per il turno infrasettimanale. A Salerno arriva la corazzata Chievo Verona. Non sarà, lo stesso, una partita facile, ma tra le mura amiche dell’Arechi si deve, o almeno provare, a mettere a segno la seconda vittoria interna del campionato. E avvicinare quel 'primo posto' che al momento dista soltanto due punti.