Finalmente la Salernitana ha vinto di nuovo. Finalmente abbiamo visto una squadra compatta e con in testa un'idea di gioco ben precisa. Finalmente abbiamo portato a casa tre punti. E finalmente ci siamo ripresi il secondo posto. 

Dopo le tre sconfitte consecutive subite nelle ultime settimane, ieri i granata hanno disputato novanta minuti quasi perfetti, sotto tutti i punti di vista. E hanno annientato, sportivamente parlando, un Pescara già in difficoltà, che rischia seriamente, quest'anno, di salutare la cadetteria. L'undici mandato in campo da mister Castori ha dimostrato di aver superato il periodo negativo ed è ripartita più forte di prima. Ma attenzione: la calma è la virtù dei forti. E questo detto, in questo momento, calza a pannello. Perché il campionato è ancora lungo e pieno di insidie. Manca tutto un girone di ritorno da giocare, quindi tutto può succedere. La strada però, come abbiamo sempre detto, è quella giusta. Non culliamoci sugli allori, ma continuiamo a lavorare giorno dopo giorno, con la stessa grinta e intensità del primo giorno. Può essere l'anno giusto, le basi ci sono: non lasciamoci sfuggire questa ghiotta occasione. 

Sezione: News / Data: Dom 24 gennaio 2021 alle 14:00
Autore: Orlando Aita / Twitter: @OrlandoAita1992
Vedi letture
Print