SALERNITANA: i precedenti della sfida con l'Ascoli

23.10.2020 17:00 di Simone Caravano Twitter:    Vedi letture
SALERNITANA: i precedenti della sfida con l'Ascoli
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Nicola Ianuale/tuttoSALERNITANA.com

Sabato allo stadio Arechi di Salerno andrà in scena la sfida n. 19, in terra campana, tra Salernitana e Ascoli. I precedenti raccontano di 8 vittorie per i granata, 6 pareggi e 4 vittorie per l’Ascoli. Dunque granata in vantaggio negli scontri diretti giocati a Salerno e anche nel numero di gol segnati, 22 reti totali contro le 15 della squadra marchigiana. Quella tra le due compagini, che si sfideranno Sabato, è stata storicamente una sfida  sempre equilibrata, molto combattuta e più delle volte conclusasi con vittorie di misura in favore dell’una o dell’altra squadra. Basti vedere infatti come solo in un’occasione, nella stagione 1962/63, la partita terminò con più di tre reti totali segnate.

Questo appena citato fu anche il primo precedente in assoluto tra Salernitana e Ascoli, match giocato allo stadio Vestuti di Salerno e valido per il campionato di Serie C. La sfida terminò, inoltre, 3-1 per i padroni di casa con la rete di Mantovani e la doppietta di  Di Paola. L’anno successivo sempre in Serie C ci fu la prima vittoria dell’Ascoli a Salerno, seppur conquistata a tavolino per 2-0. Durante il match del Vestuti, sul risultato di 1-2 , ci fu infatti un’invasione di campo di alcuni tifosi granata presenti nei distinti. I supporter volevano infatti aggredire l’arbitro per delle decisioni, a detta loro, sbagliate e sfavorevoli per la Salernitana. Il match venne così sospeso e la partita assegnata a tavolino alla squadra ospite. Negli ultimi due precedenti degli anni Sessanta, giocati sempre in Serie C, ci furono poi una vittoria per l’Ascoli, stavolta conquistata sul campo, nella stagione 1964/65 e un pareggio a reti bianche nel 1965/66.

 Per tornare a vedere una sfida tra i granata e i bianconeri bisognerà poi aspettare circa trent’anni, alla stagione 1990/91. In quell’anno infatti ci fu il primo precedente giocato a Salerno in Serie B, che vide la Salernitana imporsi per 2-1 grazie alle reti di Pasa e Fratena. Rimanendo poi sempre negli anni Novanta, i granata vinsero anche l’altro precedente in B giocato a Salerno per 2-0, con le reti di De Silvestro e Ricchetti. Arriviamo così agli anni 2000, il cui primo match disputatosi in terra campana fu una sfida valida per la Coppa Italia della stagione 2000/2001 ,vinto dai granata per 1-0 con gol di Chianese. Per i primi precedenti in Serie B degli anni Duemila dobbiamo partire dalla stagione 2002/2003, match che allo stadio Arechi vide la Salernitana sconfitta per due reti a uno. Continuando la storia dei match, quello del 2003/2004 non fu molto emozionante e terminò con un pareggio a reti inviolate, a differenza invece di quello dell’anno successivo. Nel 2004/2005 infatti di fronte a 25 mila spettatori allo stadio Arechi, la Salernitana guidata da Gregucci conquistò un’importante vittoria per 2-1, riuscendo così ad ottenere la salvezza. Grandi protagonisti della partita furono Palladino e Zaniolo, che permisero appunto alla Salernitana con le loro reti di conquistare un successo fondamentale. Per dovere di cronaca bisogna però sottolineare che quella grande prestazione servì a ben poco e venne completamente vanificata dal fallimento della società granata, allora guidata da Aliberti. Proprio per questo fallimento, passano allora quattro anni circa e Salernitana e Ascoli tornano ad affrontarsi. Il match, però, della stagione 2008/09 non fu dolce per i granata sconfitti in casa per 2-1, con le reti di Soncin e Cani per l’Ascoli e Gerardi per la Salernitana. Questa, però, fino ad ora è l’ultima vittoria dell’Ascoli a Salerno, infatti a partire dal 2009/2010, match terminato in parità, tutti i precedenti sono terminati con una vittoria granata o un pareggio.

La Salernitana dunque è imbattuta in casa da ben sei partite contro i bianconeri, conquistando tre vittorie consecutive dal match di Serie C del 2013/14 fino ai due di B nel 2015/16 e 2016/2017. Allo stesso tempo però c’è da dire che se l’Ascoli non vince ormai da dieci anni a Salerno, anche la Salernitana in tempi recenti sta avendo difficoltà a battere la squadra marchigiana. Infatti è proprio dal 2016/17, con la vittoria per due a zero con reti di Sprocati e Bernardini, che i granata non vincono con i bianconeri. Le ultime tre sfide hanno visto tre pareggi, nel 2017/18 per 0-0, due anni fa per 1-1, così come la scorsa stagione sempre con il match finito per una rete pari. Dunque, se la storia sarà rispettata Sabato ci aspettiamo un match molto equilibrato e deciso da pochi dettagli.