Il campionato della Salernitana si deciderà con i 3 scontri diretti casalinghi contro Venezia, Monza ed Empoli. Saranno con ogni probabilità le sfide che determineranno la posizione finale della squadra di Castori in campionato. 

Le gare con Venezia e Monza saranno consecutive, la Salernitana dovrà affrontarle nel giro di 3 giorni. Sabato 17 di pomeriggio arriveranno i lagunari di Zanetti, attualmente a 4 punti di ritardo dai granata, poi il martedì successivo sempre di pomeriggio ecco i brianzoli di Galliani, sempre all'Arechi. Un piccolo ma forse significativo vantaggio per Castori e i suoi uomini quello di non dover intraprendere lunghi viaggi per affrontare queste due delicate sfide nel giro di poche ore. I granata non si muoveranno da Salerno e potranno preparare con calma le due partite. 

Immaginiamo la fatica di dover intraprendere un viaggio verso Venezia (con tutti i problemi logistici che comporta) per poi far ritorno e giocare dopo 2 giorni col Monza, o viceversa andare a Monza subito dopo la gara col Venezia. La squadra di Castori quindi eviterà le fatiche fisiche e mentali di dover intraprendere questi lunghi viaggi senza poi avere il tempo necessario per preparare al meglio le partite. Anche un piccolo vantaggio come questo può essere decisivo nella corsa alla promozione.

Sezione: News / Data: Mer 07 aprile 2021 alle 16:00
Autore: Lorenzo Portanova
Vedi letture
Print