ESCLUSIVA TS : Bogdan proposto alla Salernitana, si tratta! Tutino, c'è il Pescara: le ultime

19.09.2020 00:08 di Gaetano Ferraiuolo   Vedi letture
ESCLUSIVA TS : Bogdan proposto alla Salernitana, si tratta! Tutino, c'è il Pescara: le ultime
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Come avevamo anticipato domenica scorsa, Paolo Paoloni ha proposto il difensore Bogdan alla Salernitana subito dopo l'addio burrascoso di Ranieri. Altro giocatore che, tra l'altro, appartiene alla sua scuderia. La dirigenza granata ha chiuso l'accordo con il Livorno, il calciatore ad ora non ha ricevuto alcuna comunicazione ma è chiaro che una piazza come Salerno ha il suo fascino e difficilmente si rifiuta. Con Bogdan, Veseli, Gyomber, Aya, Mantovani e Casasola sarebbe una difesa interessante, sembra probabile che uno tra Karo e Migliorini andrà via. 

Intanto sta accadendo di tutto intorno a Tutino. Il giocatore era virtualmente granata e oggi pomeriggio era in sede a Napoli per salutare i dirigenti, ma in pratica è stato bloccato mentre stava partendo per Salerno. Il dietrofront sarebbe stato di Lotito, dopo che Fabiani e l'agente si erano accordati su tutto programmando visite mediche e preparando la maglia numero 9. Fabiani è rientrato a Roma: si è esposto in prima persona per il buon esito dell'operazione, ha dato la parola a Castori e sa bene che un no definitivo acuirebbe lo strappo con la piazza. In casa Salernitana filtra ancora cauto ottimismo, la volontà del calciatore è chiara da luglio. È l'agente, però, ad essersi irrigidito riaprendo le trattative con Pescara, Lecce, Monza, Cosenza e, pare, Spezia. Domani dentro o fuori, per il bene di tutti si concluda quanto prima la telenovela. Le alternative sono due : Forte della Juve Stabia e Dionisi del Frosinone, ma occhio alla vicenda Pettinari. Resta da capire se il no per Tutino pregiudichera' l'affare Schiavone apparentemente legato. Ma lo staff tecnico sta lavorando con un solo centrocampista centrale e bisogna darsi una mossa. Infine in bilico André Anderson per motivi di natura tattica. Kiyine non vuole tornare.