Riccardo Colombo è stato ospite della trasmissione "SeiGranata" in onda su SeiTv e realizzata dalla redazione di TuttoSalernitana. Ecco una parte delle sue dichiarazioni: "Nessuno si sarebbe aspettato che la Salernitana potesse essere terza in classifica a questo punto della stagione, ma naturalmente mi fa tanto piacere. E' stata una stagione anomala, senza quel pubblico che avrebbe dato qualcosa in più. Giocare ogni tre giorni, con turni infrasettimanali continui, è uno stress a cui nessun calciatore era abituato e c'è sempre l'incognita del Covid che tiene banco e crea incertezza. Proprio per questo bisogna dare ancora più meriti alla squadra, secondo me l'allenatore ha lavorato benissimo ed è riuscito ad isolare il gruppo anche da qualche critica di inizio stagione. So che i tifosi sono dispiaciuti per questo stop, sinceramente li capisco perchè dopo 2-3  vittorie consecutive c'è sempre voglia di giocare e vincere ancora. E' una cosa normale. Però è una stagione strana anche per chi deve prendere delle decisioni che non sono semplici. Ma ora bisogna restare concentrati sul campo, ormai la Salernitana è lì e deve provarci fino alla fine. Anche perchè la società ha comunque investito ed è la prima che spera in questo risultato. E poi chissà che questa sosta forzata non possa servire per recuperare Cristiano Lombardi che è un giocatore che a me piace moltissimo: i suoi cross per Djuric potrebbero offrire una soluzione offensiva in più alla Salernitana e al sistema di gioco di Castori". 

Sezione: Esclusive TS / Data: Mer 21 aprile 2021 alle 19:00
Autore: Luca Esposito / Twitter: @lucesp75
Vedi letture
Print