Uno dei match di cartello della decima giornata di Serie B è senza dubbio l'interessante sfida dell'Arechi tra la capolista Salernitana e il Cittadella. Gli ambiziosi granata di Castori sono reduci dal successo esterno contro il Cosenza, che in realtà resta ancora congelato in attesa che il giudice sportivo si pronunci in merito all'affaire Ba, ma vogliono vincere per continuare a sognare. Il Cittadella, invece, è settimo a 14 punti ma con una gara in meno e ha la possibilità di accorciare sui campani portandosi a -3 dalla vetta. A dirigere l'incontro sarà il signor Alessandro Prontera della sezione di Bologna. 

COME ARRIVA LA SALERNITANA - Mister Castori recupera Aya e Antonucci, ma ha ancora la difesa incerottata dovendo rinunciare a Lopez, Veseli e Karo. A centrocampo out, invece, Schiavone oltre a Lombardi. Verosimilmente sarà ancora 3-5-2, con la difesa composta da uno tra Bogdan e il rientrante Aya, Gyomber e Mantovani. In mediana ci saranno Di Tacchio, Dziczek e Anderson, con Cicerelli e Casasola sugli esterni; in avanti il tandem Djuric-Tutino. 

COME ARRIVA IL CITTADELLA - Due rientri importanti per Venturato che ritrova Branca e Cassandro, ma dovrà rinunciare a Vita e Rosafio. Confermato il 4-3-1-2, con Ghiringhelli, Perticone, Adorni e Benedetti davanti a Maniero; in mediana Proia e Branca agiranno ai fianchi di Pavan, mentre in avanti D'Urso giocherà alle spalle di Ogunseye e Tsadjout. 

Sezione: News / Data: Sab 05 dicembre 2020 alle 08:45
Autore: Valerio Vicinanza
Vedi letture
Print