Di seguito top e flop della partita disputata questo pomeriggio dalla Salernitana contro l'Ascoli. 

TOP 

Tutino: attaccante superlativo, bomber di altri tempi. E' stato per distacco uno dei migliori in campo, insieme a Gyomber e Jaroszyński. Ha subito sbloccato la partita e al minuto ventiquattro ha messo in rete la palla del definitivo 2-0. Potrebbe giocare in categorie superiori e magari lo farà il prossimo anno proprio con la maglia dei granata. Ha raggiunto la doppia cifra (10 gol) in questo campionato: ce ne aspettiamo altri, ancora tanti.

Gyomber: guardando i numeri, le statistiche e le prestazioni, lo slovacco è di gran lunga il migliore difensore della Salernitana e dell'intera cadetteria. Sempre attento, puntuale negli interventi e riesce a guidare con maestria tutta la retroguardia. Oggi perfetto nel marcare Dionisi, non proprio l'ultimo arrivato. Sta dimostrando il suo valore partita dopo partita: un acquisto da dieci. 


FLOP 

Coulibaly: quarta ammonizione consecutiva. Le qualità ce l'ha, ma da un talento come lui ci si aspetta tanto. In quel di Ascoli ha disputato una partita insufficiente, in cui ha alternato momenti di grande intensità, di recupero, ad altri in cui ha sbagliato tanto, forse troppo. E' giovane, deve crescere e Salerno è la piazza giusta per farlo. Rimandato. 

Sezione: News / Data: Sab 20 febbraio 2021 alle 18:24
Autore: Orlando Aita / Twitter: @OrlandoAita1992
Vedi letture
Print