SALERNITANA: un calcio al razzismo. La campagna sui social di Gondo e Billong

04.06.2020 18:30 di TS Redazione   Vedi letture
© foto di Carlo Giacomazza/TuttoSalernitana.com
SALERNITANA: un calcio al razzismo. La campagna sui social di Gondo e Billong

Un calcio al razzismo. Scende in campo anche la Salernitana al grido di “Black lives matter”, ossia “le vite nere contano”, motto del movimento internazionale ritornato in auge dopo l’omicidio dell’afroamericano George Floyd a Minneapolis. Sui social, sull’onda dei maggiori campioni americani, l’iniziativa si è diffusa anche tra i protagonisti dello sport europeo. Tra tutti, anche i granata Cedric Gondo e Jean Claude Billong (nella foto) hanno deciso di postare il proprio messaggio. «Nel 2020 guardiamo ancora il colore della pelle delle persone? O essi da che paese vengono? Siamo tutti umani», il testo rilanciato dall’attaccante ivoriano che successivamente ha pubblicato un’immagine con lo sfondo nero, simbolo della lotta al razzismo. Gondo è l’unico calciatore della Salernitana dispensato dagli allenamenti perché in quarantena dopo essere rientrato dal Veneto. Anche Billong ha manifestato la sua vicinanza al caso che ha sconvolto l’America pubblicando una foto di un murales che ritrae George Floyd e un cartello che inneggia al desiderio di uguaglianza per le persone di colore. (sa.ro.)