E' Mario Giuffredi il primo e gradito ospite telefonico della trasmissione "Sei Granata", in collaborazione con TuttoSalernitana.com, sul canale SeiTv. E, con un esperto di calcio e di mercato come lui, non si può che parlare del rendimento e del futuro dei suoi due assistiti che indossano la maglia granata: "Francesco Di Tacchio sta facendo un buon campionato, in linea con tutti i suoi compagni di squadra. Quando c'è qualcosa che funziona, è normale che tutti riescano ad esprimersi al meglio e lui si sente protagonista. In estate abbiamo rinnovato il contratto, non ricordo se per due o tre anni ma l'accordo è lungo e quindi siamo sereni. Gennaro Tutino (da qualche mese suo assistito) ha qualità di categoria superiore e sarebbe bello se potesse arrivarci con la Salernitana. In caso di promozione scatta il rinnovo automatico, ma ora deve essere concentrato soltanto sulle ultime cinque partite e dare un contributo ancora più importante in zona gol. Con Castori ha battuto il suo record di reti: 10, a Cosenza. Oggi è uno dei protagonisti della Salernitana". Giuffredi è onesto quando ammette che "non mi sarei mai aspettato la Salernitana così in alto in classifica, fino a poche settimane fa continuavo ad escudere l'ipotesi della promozione diretta ma sabato scorso il Lecce ha perso in casa e la Salernitana è di nuovo ad un punto. Ora è certamente una candidata, anzi azzardo: ci sono ottime possibilità che vada in serie A. E' un campionato difficile, ci sono realtà forti un po' in ritardo ma che possono dare fastidio a chiunque se raggiungono i playoff". Tra i calciatori della scuderia Giuffredi c'è anche Donnarumma: "Ora deve pensare a fare bene col Brescia e portare la squadra ai playoff, poi ragioneremo. Non posso dire che un giorno tornerà a Salerno, ma non posso nemmeno escluderlo".

Sezione: Esclusive TS / Data: Mer 14 aprile 2021 alle 12:00
Autore: Luca Esposito / Twitter: @lucesp75
Vedi letture
Print