Mirko Carretta potrebbe essere all'Arechi sabato prossimo. Ma in veste di avversario. Secondo indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione, il procuratore è appena arrivato a Milano e sta incontrando il Chievoverona. Come anticipato praticamente 20 giorni fa da TuttoSalernitana, la compagine clivense è sempre stata nettamente in vantaggio rispetto alla Salernitana e sta provando a chiudere sulla base di un contratto di due anni e mezzo, contrariamente ad una prima proposta che non aveva convinto in pieno. Ora c'è da risolvere soltanto la querelle Cosenza. I calabresi, infatti, pur avendo preso Mbakogu e Trotta non sono convintissimi di volerlo cedere e, soprattutto, non avrebbero mai trattato con la dirigenza granata in virtù di rapporti divenuti ancor più tesi dopo la nota vicenda del ricorso. Il presidente Guarascio, pronto anche a perderlo a parametro zero pur di non rinforzare la Salernitana, avrebbe lanciato un piccolo segnale d'apertura solo se nella trattativa fosse stato inserito uno tra Di Tacchio e Casasola, con quest'ultimo richiesto esplicitamente dall'allenatore. 

Sezione: Esclusive TS / Data: Lun 01 febbraio 2021 alle 13:20
Autore: Gaetano Ferraiuolo
Vedi letture
Print