Sono 14 i calciatori ufficialmente in prestito alla Salernitana. Analizziamo quale potrebbe essere il loro futuro. Partiamo da Dziczek (Lazio), il futuro del calciatore polacco è un'incognita anche dal punto di vista agonistico, non si sa al momento se e quando potrà tornare a giocare. Adamonis (Lazio) ha ottime possibilità di riconferma con la Salernitana, avendo dimostrato di essere un portiere affidabile quando chiamato in causa. Durmisi (Lazio) non ha dato garanzie dal punto di vista fisico nonostante le grandi qualità tecniche del calciatore, quasi nulle le sue chance di riconferma. Jaroszynski (Genoa) ha convinto tutti e i granata cercheranno di trovare un accordo col Genoa per prelevare il terzino a titolo definitivo. Casasola (Lazio) difficilmente si muoverà da Salerno, per Castori è uno dei punti fermi della squadra. Kiyine (Lazio) non aveva iniziato bene la sua terza esperienza in maglia granata. Ora è in ripresa e si giocherà la permanenza nelle ultime partite, difficile in ogni caso. Per Coulibaly (Udinese) la Salernitana ha l'opzione di riscatto e i friulani del controriscatto. La sensazione è che i granata, come per Jaroszynski, faranno di tutto per riconfermare il calciatore, pupillo di Castori. Per Kupisz (Bari) c'è il diritto di riscatto. È un altro dei pupilli di Castori e ha buone chance di riconferma. Il discorso cambierebbe solo in caso di promozione in serie A. Andrè Anderson (Lazio) non ha convinto in pieno, troppo discontinuo. Di difficile collocazione all'interno dello scacchiere di Castori, il trequartista italo-brasiliano ha poche possibilità di riconferma. Per Tutino (Napoli) c'è l'obbligo di riscatto al verificarsi di certe condizioni, dipende quindi da come finirà la stagione. Cicerelli (Lazio) è in bilico, l'esterno barese è uno dei calciatori più bravi che ha in rosa la Salernitana ma non ha le caratteristiche che chiede il tecnico marchigiano, la sua riconferma è tutt'altro che scontata. Lombardi (Lazio) non ha molto mercato dopo i tanti infortuni. Come dichiarato da lui stesso non avrebbe problemi a legarsi ai granata alle giuste condizioni ed è probabile che ciò accada. Antonucci (Roma) non ha lasciato traccia e non sarà riconfermato. Gondo (Lazio) aveva e ha delle offerte. Piace molto al tecnico della Salernitana, che resta comunque la priorità. Se ne parlerà al termine della stagione. 

Sezione: Mercato / Data: Dom 25 aprile 2021 alle 13:00
Autore: Lorenzo Portanova
Vedi letture
Print