Secondo indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione, la Salernitana aveva ricevuto una importante offerta per Milan Djuric nelle ultimissime ore di mercato. Stando a quanto filtra in queste ore, infatti, la Spal era disposta a sborsare una cifra vicina ai 2 milioni di euro (inserendo anche qualche contropartita tecnica come il centrocampista Murgia) pur di assicurarsi le prestazioni del gigante bosniaco. Il dirigente Alberto Bianchi, presente a Milano, ha immediatamente declinato l'offerta ritenendo incedibile uno dei calciatori più importanti dell'organico. Proprio in quelle ore così concitate la dirigenza estense fece di tutto per mettere a disposizione dell'allenatore un centravanti di spessore: prima il tentativo per Diaw, poi l'offerta per Donnarumma del Brescia, infine la chiacchierata con il Lecce per Pettinari prima di virare con decisione sul gigante bosniaco. Che, ovviamente, è rimasto a Salerno indossando, talvolta e con merito, anche la fascia di capitano. Anzi, Djuric a fine stagione potrebbe prolungare il contratto fino a giugno del 2024. 

Sezione: Mercato / Data: Lun 08 marzo 2021 alle 20:00
Autore: Gaetano Ferraiuolo
Vedi letture
Print