La Cremonese non riesce più a vincere e ad uscire dal periodo negativo. Al termine della partita mister Bisoli ha risposto alle domande dei giornalisti nella consueta conferenza stampa post-gara: "Io in bilico? Sono domande da fare al direttore, più che dedizione e passione non so cosa mettere. Mi sento in discussione dal giorno uno. Sono stati lunghi giorni, ma la squadra è stata lucida ed esemplare, adesso che ci saranno più partite ravvicinate ci sarà meno tempo per pensare. I ragazzi non hanno sprecato le energie, anzi hanno cercato di rimettere in piedi la partita fino alla fine. Oggi è stata disputata un’ottima gara e la vittoria non è arrivata. Dobbiamo essere bravi a leccarci le ferite, con il lavoro bisogna uscire da questa situazione, ma più di questo non possiamo fare. La squadra prima in classifica è stata messa sotto da noi, ma poi hanno portato a casa i tre punti quindi siamo in difetto".

Bisogna migliorare la precisione sottoporta, non dimentichiamoci le tante occasioni che abbiamo avuto, da quando alleno non mi è mai capitato di perdere dopo aver creato così tanto. Senza vittoria è difficile dare tranquillità alla squadra, ma l’unica medicina è il lavoro. Siamo in una situazione difficile ma giocando così non credo che si possano perdere altre partite, e in quel caso sarebbe una di quelle stagioni segnate in cui dovremmo pensare ad una benedizione. So che siamo ultimi, ma con una vittoria ed un pareggio puoi rimetterti a posto, in B la classifica si può ribaltare. Non voglio trovare giustificazioni, ma lavorando così penso che le vittorie arriveranno.

Stava veramente facendo bene, è l’emblema di questa stagione: si è preso un calcione e lo hanno addirittura ammonito! È una brutta distorsione e penso che lo perderemo per un po’ di tempo, sembra una cosa grave. La Cremonese va rispettata di più, non abbiamo perso per colpa dell’arbitro ma è giusto dirlo. È un momento così, agli attaccanti più chiedi di fare gol più il gol non arriva. Oggi Daniel ha fatto una buona partita, per me l’importante è che giochi sempre con la cattiveria vista nel primo tempo".

Sezione: News / Data: Lun 23 novembre 2020 alle 23:52 / Fonte: www.cuoregrigiorosso.com
Autore: Orlando Aita / Twitter: @OrlandoAita1992
Vedi letture
Print