Maenpaa 7 - Semplicemente strepitoso in almeno tre occasioni. La Salernitana sbatte a più riprese contro il muro finlandese, che non può nulla sui due gol. Sul primo gol compie un altro miracolo su Casasola, prima del tap-in di Gondo, mentre viene ostacolato da Djuric in occasione del raddoppio.

Mazzocchi 6 - Buona prova dell'infaticabile laterale di Zanetti, che spinge e difende con la stessa costanza. Perde lucidità nel finale, quando Kiyine lo manda in difficoltà.

Modolo 6 - Concede poco almeno fino al pareggio granata, dove non arriva sul traversone dalla bandierina.

Ceccaroni 6 - Regge bene fino al finale incandescente. Djuric lo costringe però agli straordinari nella ripresa.

Ricci 5,5 - Poca spinta e tanta sofferenza nella ripresa sulle incursioni di Casasola. Serve un buon pallone a Johnsen nella ripresa dopo aver sottratto la sfera a Capezzi.

Crnigoj 6 - Fin quando resta in campo offre una prova di grande dinamismo affacciandosi spesso e volentieri in avanti coi suoi inserimenti. Rischia grosso poco prima del cambio quando già ammonito stende Anderson al limite. Dall'82' Taugourdeau sv

Fiordilino 6,5 - La mente della squadra di Zanetti, ogni pallone transita dai suoi piedi. Sa quando accelerare e quando rallentare i ritmi, oltre a perdere pochissime palle.

Maleh 6,5 - Gara coraggiosa del giovane centrocampista lagunare che illude i suoi con il suo terzo centro stagionale.

Di Mariano 6 - Va a fiammate, ma tiene impegnata la retroguardia con le sue accelerazioni. Dal 73' Esposito 5 - Sbaglia tutto quello che può sbagliare, perdendo palloni con una leggerezza disarmante.

Johnsen 6 - Alterna buone giocate ad altre decisamente rivedibili. Con la palla al piede è comunque capace di far paura, ma nella ripresa sciupa una ghiotta occasione per il raddoppio. Dal 61' Aramu 5,5 - Ci si aspettava di più dal suo ingresso.

Forte 5,5 - Ancora ingolfato, fatica nella morsa dei centrali granata. Ci mette il suo zampino sul vantaggio ospite, ma per il resto non riesce mai a rendersi veramente pericoloso.

Sezione: News / Data: Sab 17 aprile 2021 alle 17:06
Autore: Orlando Aita / Twitter: @OrlandoAita1992
Vedi letture
Print