SALERNITANA: emergenza totale, bocciato il ricorso per Lombardi

04.07.2020 13:00 di Gaetano Ferraiuolo   Vedi letture
© foto di Carlo Giacomazza/TuttoSalernitana.com
SALERNITANA: emergenza totale, bocciato il ricorso per Lombardi

Neanche il tempo di godersi la bellissima vittoria di questa sera contro la Juve Stabia che la mente vola già ad Ascoli, laddove la Salernitana arriverà in piena emergenza. Sono ben cinque, infatti, gli squalificati: si tratta del difensore Aya, dei centrocampisti Dziczek e Maistro e dell'attaccante Jallow, senza dimenticare Cristiano Lombardi che sconterà il secondo turno di stop dopo aver rimediato un'espulsione ingiusta lunedì scorso contro la Cremonese. La società, dopo aver sollecitato l'avvocato Gentile, aveva inoltrato regolare ricorso ma è stato bocciato dal giudice sportivo e dalle autorità competenti. Anche per Jallow prevista una sanzione minima di due giornate: uscendo dal campo, infatti, l'attaccante ha offeso il signor Fourneau, infrazione immediatamente segnalata dall'assistente e dal quarto uomo. Ingenuità clamorosa che potrebbe costare una multa da parte della società, ancor di più dopo quello che è successo a dicembre in occasione della sfida col Crotone. La buona notizia, se vogliamo vederla così, è che cinque potenziali titolari di ottimo livello per la categoria giocheranno più riposati e pimpanti la sfida forse decisiva del 13 luglio col Cittadella. Ad Ascoli ci sarà spazio per Cicerelli, quasi pienamente ristabilito e pronto a vivere una settimana in gruppo senza differenziato. Solo un lieve dolore alla schiena per Jaroszynski che, quasi certamente, conserverà il suo posto in difesa. In campo dal primo minuto anche Djuric, possibilità minime di convocazione per Mantovani.