A CASTORI L'INCARICO DI RIMETTERE IN CARREGGIATA LA BARCA GRANATA

11.08.2020 18:08 di Enzo Sica   Vedi letture
A CASTORI L'INCARICO DI RIMETTERE IN CARREGGIATA LA BARCA GRANATA

Tutto nel giro di ventiquattrore. La contestazione ultras contro la società granata, il nome annunciato del nuovo tecnico Fabrizio Castori per la prossima stagione. Insomma il mancato ingresso nella griglia play off è passato in second'ordine anche se resta l'amarezza, tanta, di non aver centrato un obiettivo che era alla portata della Salernitana. E alla fine vedendo anche le squadre che ora stanno lottando per la serie A c'è da mordersi le mani perchè la Salernitana era una delle più forti del lotto. Ma portare a casa dieci punti sui trenta a disposizione in 10 gare è una miseria che, certamente, balza agli occhi e pone tutti sul banco degli accusati, In primis la squadra che ha 'toppato' nei momenti topici della stagione, perdendo addirittura le ultime due gare interne e su tre gare ha portato a casa solo un punto.

Assurdo quando c'era da moltiplicare le forze, credere in un obiettivo, preoccuparsi solo di vincere contro compagini non irresistibili. Insomma molti calciatori non hanno capito l'importanza della ripresa dopo il lockdown perdendosi nei meandri di un campionato che mai come in questa stagione era alla portata della Salernitana. E se parliamo di squadra non possiamo non mettere sul banco degli accusati anche l'ormai ex tecnico Ventura. Per carità il suo lavoro non è tutto da buttare. Tutt'altro. C'è stata la consacrazione di molti giovani calciatori che sono emersi proprio nella stagione del covid 19 ma nelle ultime gare della stagione, quelle che valevano tanto cambiare formazione in ogni gara e anche modulo non è stato il massimo. Si doveva puntare su quegli elementi che davano ancora affidamento, cercare di farli riemergere in questi momenti importanti, dar loro le chiavi per una continuità che poteva essere il grimaldello giusto per i play off.

Campionato da archiviare come i precedenti 4 in serie B. Senza nessuna ambizione o traguardo che poteva rappresentare, finalmente, un obiettivo da non sottovalutare. Ventura lo sapeva benissimo ma quel progetto che aveva iniziato lo doveva portare avanti, anche nella prossima stagione. Ha deciso di non decidere, si è messo da parte, ha lasciato una squadra che va ritoccata in molti reparti. Ed ora ci vorrà l'abilità di Castori per rimettere in carreggiata la barca granata con gli ultras che contestano Lotito, Mezzaroma, Fabiani, il management di una società che so malgrado finisce nell'occhio del ciclone e molti si chiedono e chiedono: ma se non fanno nessuna programmazione perchè non vanno via? Un interrogativo con una risposta pronta: ma c'è qualcuno pronto a rilevare la società? Aggiungiamo....nessuno.