"Magari, sarebbe un bel colpo". La laconica risposta della società rispetto alle voci che parlano di Durmisi a Salerno lascia un messaggio di speranza a quei tifosi che sperano davvero di poter accogliere il nazionale albanese a stretto giro di posta per godersi le prestazioni di un calciatore molto forte per la categoria e che alzerebbe il tasso tecnico della rosa. Ieri una prima chiacchierata informale con il presidente Claudio Lotito, pronto a garantirgli un rinnovo per altri tre anni a patto che aiuti la Salernitana a tornare in serie A. Questo, in sintesi, il succo del discorso che riprenderà nel pomeriggio: averlo per Empoli pare utopia, ma Castori sta spingendo e, nel frattempo, sono state congelate tutte le trattative. Se venisse Durmisi, partirebbe con lui da Roma anche Sofiane Kiyine e potrebbe tramontare la pista Crociata: il marocchino, infatti, è considerato più una mezzala nel 3-5-2 che una alternativa a Cicerelli, molto richiesto in B e, ad oggi, non sicurissimo di restare a meno che Kiyine non si sposti poi sulla destra come accaduto l'anno scorso. Significherebbe che Lombardi non fornisce garanzie e potrebbe finire fuori lista, ipotesi che la proprietà e la dirigenza non prendono in considerazione pur restando vigili. In serata ne sapremo di più. 

Sezione: Esclusive TS / Data: Gio 14 gennaio 2021 alle 13:00
Autore: Gaetano Ferraiuolo
Vedi letture
Print