Dopo il pareggio a reti inviolate contro la Reggiana, il direttore sportivo del Frosinone, Guido Angelozzi, è intervenuto nella trasmissione televisiva “Il Tribunale delle Romane” commentando brevemente l’attuale periodo dei ciociari: “Siamo in una fase di difficoltà, stiamo cercando di riprenderci. L’ultima partita è stata di luci ed ombre, cercheremo di migliorare. Parlare di Serie A significherebbe illudere le persone. Dobbiamo prima di tutto ritrovarci come squadra, il tempo è poco, alla fine si vedrà se riusciremo a raggiungere i play-off altrimenti... Bisognerà avere tutti pazienza, si ripartirà l’anno prossimo. Novakovich e Iemmello? Se mancano i gol è colpa di tutta la squadra, non solo degli attaccanti. Stirpe? È un presidente molto ambizioso. Con Nesta le cose non sono andate bene, ma la colpa è stata di tutti, anche io non sono riuscito a dare una mano e a risolvere qualche problema. Quando un allenatore viene mandato via, da dirigente, mi sento il primo responsabile. A Frosinone mi sono integrato velocemente, ho trovato un ambiente buono".

Sezione: Mercato / Data: Lun 05 aprile 2021 alle 09:00
Autore: TS Redazione
Vedi letture
Print