SALERNITANA: le mosse per limitare le perdite economiche

06.06.2020 15:00 di Matteo Di Palma   Vedi letture
© foto di Dario Fico/TuttoSalernitana.com
SALERNITANA: le mosse per limitare le perdite economiche

Il co-patron granata Marco Mezzaroma lo aveva fatto presente agli inizi della pandemia da coronavirus, affermando che a causa della necessaria sospensione delle attività calcistiche la Salernitana si sarebbe ritrovata a far fronte a una situazione di non semplice gestione per via di perdite economiche importanti.

Per questo motivo, il club sta cercando di trovare un'intesa con i calciatori affinché si taglino lo stipendio, in modo da dare un po' di ossigeno alle casse societarie. I giocatori a disposizione di Ventura sembrano disponibili a rinunciare a una mensilità, mentre sulla seconda mensilità si starebbe cercando una sorta di compromesso, magari puntando anche sulla possibile introduzione di bonus in caso di promozione in A.

Ma la carenza di introiti non fa riferimento soltanto a quanto già accaduto, ma anche a ciò che accadrà: per fronteggiare l'assenza del pubblico allo stadio, e quindi la mancanza di incassi al botteghino, pare che si stia cercando la possibilità di esporre più cartelloni pubblicitari all'Arechi durante le partite interne.