SALERNITANA: top e flop della partita contro la Cremonese

29.06.2020 23:00 di Gaetano Ferraiuolo   Vedi letture
© foto di Carlo Giacomazza/Tuttosaleritana.com
SALERNITANA: top e flop della partita contro la Cremonese

Proponiamo di seguito top e flop della partita giocata questo pomeriggio allo stadio Arechi tra Salernitana e Cremonese.

TOP:

Francesco Di Tacchio: non poteva che essere lui il protagonista principale di questa rubrica. Nel primo tempo obiettivamente non brilla e sbaglia qualche pallone di troppo, ma sembra in crescita fisica rispetto alla partitaccia di Chiavari. Nella ripresa invece sale in cattedra e combatte su tutti i palloni, bellissima la rete del 2-2. Freddissimo dal dischetto al 96', una doppietta che gli consente di guadagnare consensi dopo critiche ingenerose.

Lamin Jallow: un buon impatto dalla panchina, cosa che era accaduta anche venerdì scorso. Sulla corsia di competenza riesce a diventare imprendibile, probabilmente sarà titolare nel derby contro la Juve Stabia.

FLOP:

La difesa: difficile individuare un solo calciatore del reparto arretrato che abbia meritato un voto superiore al cinque. Una partitaccia per tutti, inaugurata dalla frittata confezionata da Jaro e Migliorini. Ma anche Karo ha sofferto molto nell'inedita veste di esterno destro.

Niccolò Giannetti: un pesce fuor d'acqua, fa gli stessi movimenti di Djuric e vanifica tutte le sponde aeree del bosniaco. La stagione peggiore della sua carriera, peccato perchè si era aperta con due eurogol.